Cerca
Close this search box.

GUM BASE COMPANY

Sensibilizzazione al carrello elevatore
gum-base-company-carrelli

Problematiche affrontate

Gum Base Company si è posta come obiettivo formativo quello di sensibilizzare e rendere il personale adibito maggiormente consapevole circa le principali cause di infortuni o near miss che derivano da comportamenti di guida inappropriati o prassi pericolose abituali, durante l’utilizzo del carrello elevatore.

Lavorare in sicurezza significa tutelare da danni fisici tutto il personale – sia coloro che svolgono in prima persona l’attività sia chi lavora e si trova in quella stessa area – nonché evitare danni economici all’Organizzazione.

L’iniziativa formativa di Gum Base Company, in coordinamento con l’RSPP, è volta ad evitare infortuni e ridurre i near miss sul posto di lavoro, migliorando l’informazione e rivedendo i comportamenti che ruotano intorno all’uso di queste macchine di sollevamento e movimentazione dei carichi.

Descrizione del progetto e soluzioni adottate

Insieme a Gruppo RES, l’Organizzazione ha progettato un corso ad hoc, con l’impiego della realtà virtuale.

Il corso, della durata di 4 ore, è stato suddiviso in due parti:

  1. attraverso l’utilizzo di video estremamente impattanti, si voleva mostrare come a volte si possono sottovalutare i pericoli: nel lavoro quotidiano subentrano la routine e pratiche sbagliate abituali che possono portare le regole da rispettare in secondo piano. Capire insieme ai corsisti quali situazioni o comportamenti avessero portato al verificarsi di un infortunio o incidente sul lavoro si è rivelato fondamentale per sensibilizzare il personale operativo.
  2. attraverso la realtà virtuale (VR) e una simulazione apposita, i partecipanti erano chiami a comunicare e gestire le situazioni fra di loro, per meglio supportarsi nell’attività di movimentazione carichi e per segnalare eventuali pratiche abituali non idonee a garantire la sicurezza nello svolgimento dell’attività. Si è deciso di utilizzare uno scenario immersivo, per generare un forte impatto tra i discenti e rendere la comunicazione fra di loro ancora più funzionale.

In entrambi i momenti formativi, vi è stata la partecipazione attiva e diretta del personale che ha portato ad ampliare e affrontare le tematiche di sicurezza anche a casi realmente successi in prima persona, anche in azienda, valutando così le soluzioni implementate per ridurre il rischio o quelle che si potrebbero mettere in atto.

Facebook
Twitter
LinkedIn