Cerca
Close this search box.

ANCILAB

Certificazione della parità di genere UNI PDR 125:2022
ancilab-parita-genere

Problematiche affrontate

Ancilab, società di servizi di ANCI Lombardia, ha deciso di avviare un percorso strutturato e sistematico che incoraggi una cultura inclusiva e priva di pregiudizi, sostenga l’empowerment femminile  e valorizzi  tutte le persone allo stesso modo indipendentemente dal genere.

Descrizione del progetto e soluzioni adottate

Attraverso un percorso di consulenza volto alla progettazione e all’implementazione del sistema di gestione per la parità di genere certificabile secondo la prassi UNI PDR 125:2022, Ancilab ha affrontato i seguenti step fasi:

  1. individuazione del cluster e dei KPI di riferimento applicabili alla propria tipologia di Organizzazion;
  2. assessment iniziale rispetto ai KPI applicabili ed ai requisiti del sistema;
  3. Gap Analisys;
  4. costruzione dell’Action Plan/Remediation Plan;
  5. formazione a tutto il personale coinvolto sulle tematiche della parità di genere;
  6. elaborazione del Piano Strategico con approfondimenti su tutti i temi proposti dalla prassi, per esempio genitorialità e cura, politiche salariali, percorsi di carriera, work life balance…;
  7. definizione di policy e procedure a supporto dei processi di gestione del personale in ottica parità di genere e definizione di un manuale che racconti la storia del sistema;
  8. Audit interno;
  9. Riesame della Direzione.

Attraverso tutti questi passaggi e col supporto consulenziale specialistico richiesto, sono stati recepiti e implementati tutti i requisiti della prassi UNI PDR 125:2022 fino al momento in cui l’Ente di Certificazione – RINA Services – ha valutato il sistema di gestione conforme alla prassi UNI PDR 125:2022, garantendo ad Ancilab il conseguimento della certificazione per la parità di genere.

Ancilab ha raggiunto la suddetta certificazione con un grado di soddisfacimento dei KPI previsti dalla prassi stessa, pari a 100%, punteggio massimo ottenibile.

Per maggiori informazioni potete visitare la pagina dedicata alla parità di genere di Ancilab.

Facebook
Twitter
LinkedIn